Personale docente

Daniela Basso

Professore associato confermato

BIO/12

Indirizzo: VIA GIUSTINIANI, 2 - PADOVA . . .

Telefono: 0498212801

E-mail: daniela.basso@unipd.it

Daniela Basso, Professore di seconda fascia presso il Dipartimento di Medicina-DIMED dell’Università degli Studi di Padova (SSD: BIO/12), è responsabile del Settore di Biologia Molecolare Clinica afferente alla UOC Medicina di Laboratorio dell'Azienda Ospedale-Università di Padova
Specializzazioni in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva e in Patologia Clinica.
PARTECIPAZIONE AD ASSOCIAZIONI MEDICHE
- Associazione Italiana Studio Pancreas (AISP): socia dal 1985 e Consigliere dal 2002 al 2005.
- Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica (SIBIOC): socia dal 2001
- European Pancreatic Club: eletta come membro dell’Abstract Selection (Scientific) Commitee nel 2007 per il triennio 2009-2011. Eletta come consigliere nel 2011 per il triennio 2013-2015.
ATTIVITÀ DI RICERCA
Si è prevalentemente occupata di ricerca traslazionale in ambito oncologico e gastroenterologico anche con l’obiettivo di sviluppare adeguati sistemi di gestione per il miglioramento dell’appropriatezza dell’uso clinico dei test di laboratorio. In particolare si è occupata di:
a) Biomarcatori sierologici e molecolari di neoplasia (carcinoma pancreatico, gastrico, del colon-retto e della prostata).
b) Studio degli aspetti clinici, fisiopatologici e diagnostici del diabete associato all’adenocarcinoma pancreatico, giungendo all’isolamento e identificazione di un peptide diabetogeno associato al carcinoma pancreatico.
c) Studio degli aspetti clinici, fisiopatologici e diagnostici dell’infezione da H. pylori, analizzando in particolare le inter-relazioni fra questa infezione e lo sviluppo di lesioni gastriche benigne e maligne.
d) Marcatori sierologici della malattia celiaca e delle malattie infiammatorie croniche dell’intestino.
e) Farmacogenetica con particolare riferimento al tamoxifene e la warfarina.
f) Validazione di biomarcatori emergenti in ambito clinico (microRNA, profiling proteomico) con particolare riferimento alla fase pre-analitica. Si è inoltre dedicata allo sviluppo di sistemi gestionali per il miglioramento dell’appropriatezza delle richieste cliniche di biomarcatori, con particolare riferimento alla Vitamina D, Vitamina B12 e folati e ai marcatori tumorali.
Ha pubblicato 265 lavori per extenso su riviste internazionali, 73 su riviste nazionali, 20 capitoli di libri.
H-index: 35 (Scopus)